1 Ottobre 2022

Effetto marijuana: differenza tra “High” e “Stoned”

differenze effetto high e stoned

L’effetto della marijuana è principalmente descritto come “high” e “stoned”. Se sei un’estimatore della ganja, anche tu avrai sentito spesso queste parole per definire gki effetti della marijuana, di “sballo” che arriva dal fumo ad alto contenuto di THC. Ma c’è davvero una differenza tra sentirsi sballati e storditi?

Quando si fa riferimento allo sballo fisico o mentale e agli degli effetti della marijuana, ci si concentra sull’effetto psicoattivo di uno dei più famosi cannabinoidi della pianta di cannabis: il Tetracannabidiolo. La cannabis è ricca di THC quindi spesso nota per la sua psicoattività, i termini “high” e “stoned” sono utilizzati sovente, senza distinzione, per far riferimento agli effetti della marijuana. Ovviamente, queste definizioni sono legate a manifestazioni molto diverse tra loro e in questo articolo cerchiamo di approfondirne la differenza.

effetti della marijuana

Effetto della marijuana Indica Vs Sativa

Per comprendere la differenza tra high e soned o meglio tra essere “sballati” ed essere “storditi”, dobbiamo per forza distinguere tra due classificazioni della cannabis: sativa e indica

Queste due categorie sono in grado di provocare effetti unici e differenti sia sul corpo che sulla mente. Per non parlare del fatto che ognuno di loro richiede una certa quantità per arrivarci. Gli effetti della marijuana dipendono da: potenza del ceppo di cannabis, livello di esperienza del fumo e metodo di consumo.
In generale, considerando l’effetto della marijuana sativa possiamo riconoscere che questa agisce a livello mentale , mentre le indica offre più un effetto fisico.

Cosa significa effetto high della marijuana?

Con “effetto high” legato alla cannabis sativa, definiamo l’effetto di essere sballati, avendo più energia fisica e mentale. Mentre uno sballo di cannabis sativa ti fa sentire appunto energico, l’effetto si concentra maggiormente sulla mente.

Lo stato euforico è tipico effetto high. Lo sballo della cannabis sativa è spesso preferito da quegli estimatori della ganja per incoraggiare uno stato mentale elevato quasi illuminante per svolgere attività creative o sociali. In genere gli effetti che ne derivano sono:

Risata
Creatività
Ispirazione
Energia
Loquacità
Esaltazione
Per quanto riguarda la durata degli effetti della marijuana, una varietà di cannabis di alta qualità potrebbe offrirti un effetto high per circa 3-4 ore senza bruciarti troppo.

effetti indica e sativa

Cosa significa effetto stoned?

La parola “stoned” è comunemente utilizzata per dfinire uno sballo che ti stende sul divano, tipico ad esempio di varietà come la Gorilla Glue. Gli effetti della marijuana non rendono solo energici, i consumatori di cannabis indica spesso avvertono un rilassamento piacevole e profondo, uno stato di estasi in tutto il loro corpo. Il modo migliore per descrivere tale sensazione è parlare di effetto “couchlock”, quella sensazione che ti porta semplicemente a sederti e rilassarti senza muoverti ( immobile come un sasso). Il corpo si rilassa e i pensieri vagano. Una persona che questo tipo di effetto solitamente sperimenta:

Calma
Piacevole insensibilità
Rilassamento
Sonnolenza
Letargia

Una volta che sarai sballato avvertirai anche molta fame chimica. In questo caso gli effetti possono anche durare tutto il giorno ma dipende tutto da come consumi e gestisci le tue cime.

Qual è il migliore effetto della marijuana?

Gli effetti della marijuana sono unici e cambiano in base a quantità, varietà e modalità di consumazione. Occorre, infine, ricordare che in Italia il consumo di marijuana a contenuto di THC è illegale, poiché il tetracannabidiolo è ancora considerato uno stupefacente. Puoi sperimentare gli effetti rilassanti e benefici della marijuana ad alto contenuto di CBD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.